Meta cambia le modalità di accesso ai suoi visori VR eliminando Facebook

A partire dal mese di agosto 2022 Meta inizierà a introdurre una nuova tipologia di account, e cambierà la metodologia di accesso ai visori VR. La compagnia aveva già dato l’annuncio durante la conferenza virtuale Connect 2021: non sarà quindi più necessario accedere ai dispositivi Meta VR tramite un account Facebook, perché l’account Meta consentirà di accedere ai dispositivi VR e visualizzare e gestire le app acquistate in un unico luogo. Ma non sarà in alcun modo un profilo social. In pratica, il profilo Oculus degli utenti evolverà in Meta Horizon, i nuovi profili social attraverso i quali interagire nella VR e negli altri spazi in cui sarà possibile utilizzarli, come nel web. Si potrà anche scegliere come apparire agli altri utenti, personalizzando le informazioni come nome e avatar. 

Gli Amici diventeranno Follower

Gli utenti però avranno la possibilità di aggiungere il proprio account Facebook e Instagram all’account Meta, in modo da sbloccare esperienze connesse tra loro all’interno della realtà virtuale. Inoltre, gli ‘Amici’ diventeranno ‘Follower’, avvicinandosi quindi a quello che è il modello di Instagram. Il cambiamento è valido per i nuovi arrivati nella realtà virtuale di Meta: per chi avesse già unito il proprio account Oculus con quello Facebook, sarà necessario creare un account Meta e un profilo Meta Horizon corrispondente. Se l’accesso al proprio dispositivo VR è già stato effettuato, invece, sarà possibile mantenerlo fino al primo gennaio 2023.

Tre opzioni per la privacy del profilo: Aperto a tutti, Amici e familiari e Solo io.

Dopo quella data, per continuare a usare il visore serviranno l’account Meta e il profilo Meta Horizon Allo stesso tempo, Meta ha reso noto in che modo permetterà la personalizzazione della privacy nei suoi profili nel metaverso: con il prossimo aggiornamento, gli utenti troveranno un menu con tre opzioni per la privacy che saranno d’ausilio nello scegliere tra tre impostazioni: Aperto a tutti, Amici e familiari e Solo io. Dopo aver effettuato la scelta, gli utenti avranno l’opportunità di rivedere e confermare le impostazioni di privacy individuali nel modo desiderato, ma sarà comunque possibile modificare queste impostazioni in qualsiasi momento.

Anche la possibilità di impostare il profilo Meta Horizon come privato

Ci sarà anche la possibilità di impostare il proprio profilo Meta Horizon come privato, il che significa che all’utente verrà chiesto di volta in volta di esaminare e approvare le richieste di follow.
Una volta scelta questa opzione, riporta Adnkronos, la sezione follower sarà visibile solo ai follower stessi, mentre i non follower potranno vedere l’immagine del profilo, l’avatar, il nome utente e il nome visualizzato, il numero di follower e il numero di persone seguite. Anche con un profilo chiuso, gli utenti saranno sempre visibili e perciò sarà possibile ricevere richieste di follow. Le persone di età compresa tra i 13 e i 17 anni, invece, avranno i propri profili Meta Horizon impostati in automatico come privati.

Commenti disabilitati su Meta cambia le modalità di accesso ai suoi visori VR eliminando Facebook

Filed under Innovazione

Comments are closed.